Chi Siamo

AlterLab  (Laboratorio per l’Alternativa politico-culturale) è uno spazio libero da condizionamenti, una fucina di idee in itinere per un’alternativa popolare e democratica alla globalizzazione. Non un partito, ma un percorso culturale che intende unire le intelligenze sparse nel Paese, come un arciere che predispone con calma e lungimiranza le proprie frecce e le mette in ordine, con lo scopo di creare un punto di riferimento comune per comprendere e governare la “transizione”. 

Un Comitato scientifico, presieduto dal professor Enzo Pennetta, partendo dal tema della “Transizione”, si propone di contribuire alla definizione di un ordine del giorno alternativo al vuoto prodotto dal mainstream e di gran parte delle idee correnti, e di prospettarlo all’attenzione dei centri intellettuali ancora esistenti e a quella parte del mondo politico, e di quello scientifico,  capace di percepirne l’importanza.  

Pochi sono coloro che vedono le cause reali delle  profonde mutazioni antropologiche, psicologiche, politiche, sociali  in atto. Concentrati sulla competizione, sul presente, in molti abbiamo perduto quasi totalmente la coscienza del passato.  Per quanto riguarda il futuro, l’incertezza sarebbe ovvia, se non fosse che gli strumenti per indagarlo sono ancor oggi, sicuramente  più di prima, inadeguati e confusi.  Capire che stiamo vivendo una drammatica transizione sarà essenziale per tentare di governarla . La globalizzazione che abbiamo subito sta distruggendo valori fondanti essenziali del vivere civile e lesionando non solo il rapporto tra l’Uomo e la Natura, ma sta mettendo l’una contro l’altra intere comunità umane, popoli e culture, e gli stessi individui all’interno di ogni comunità.

All’abolizione dei doveri, si somma la moltiplicazione dei diritti, a loro volta divenuti spesso indistinguibili dai desideri. L’individualismo ha cancellato la comunità. Noi vogliamo ricostruire ciò che è in corso di demolizione, rinnovare ciò che dev’essere rinnovato secondo le linee della nostra Costituzione. Un programma immenso, per la cui costruzione occorrerà un grande lavoro e una grande pazienza. Ma rimanendo coscienti che il  tempo a disposizione è sempre più ristretto.

 

Ci siamo dotati di una segreteria organizzativa, che si evolverà nel tempo, per avviare un tale programma.

Componenti attuali della segreteria:

Cristoforo Attardo – tesoriere

Giulietto Chiesa – progetti

Silvia Forlivesi – responsabile tesseramento e rapporti coi territori

Roberto Germano – innovazione

Marco Martini, Tamara Djuranova, Simone Lombardini – comunicazione social network

Alberto Melotto – segretario organizzativo